Come uno dei più affascinanti paesi del sud-est d’Europa, Romania offre ai viaggiatori molte attrazioni accattivanti. Dalla regione della Transilvania alle leggende di Dracula, c’è un mondo di meraviglia ovunque tu vada in Romania.

Alla bellezza naturale del paese si aggiungono i numerosi castelli affascinanti sparsi nella pittoresca campagna. Questi edifici maestosi mettono in mostra insieme ad alcune delle architetture più affascinanti d’Europa e aggiungono un tocco fiabesco a questa destinazione già magica.

Mentre il paese ha un’abbondanza di castelli, palazzi e fortezze, ecco la nostra lista di castelli imperdibili da vedere in un viaggio in Romania.

1. Castello di Bran

Spesso indicato come Castello di Dracula, Castello di Bran è l’unico castello rumeno per abbinare la descrizione di Bram Stoker nel suo libro ‘Conte Dracula’.

Costruito tra il 1377 e il 1388, il castello sorge su un’incantevole collina, che domina la splendida campagna. I visitatori di questa avvincente fortezza rimarranno senza parole davanti alla vista esterna e incantati dall’architettura medievale all’interno.

Il castello si trova nella città di Brasov, vicino al piccolo comune di Bran. Non solo il castello è un noto punto di riferimento rumeno, ma è anche un monumento nazionale. I visitatori possono entrare nel castello ogni giorno con i biglietti acquistati online o alla porta.

Aspettati di condividere l’interno con molti altri affascinanti turisti, ma se vuoi sfuggire alla folla, un viaggio di ritorno all’esterno per ammirare i panorami è perfetto.

Castello di Bran, Transilvania, Romania, noto come Castello di Dracula.
Castello di Bran, Transilvania, Romania, noto come Castello di Dracula.
2. Castello di Peles

Una volta sede della famiglia reale rumena, il Castello di Peles si trova nella piccola città di Sinaia. Questo fu il primo castello europeo ad avere elettricità. E ‘ sicuramente il castello più progressista in Romania.

La sua architettura neorinascimentale e il ricco arredamento rendono il castello un vero e proprio palazzo magico. Nel 1953 il castello fu dichiarato museo e oggi ospita libri rari, armi medievali, statue, dipinti e molti altri oggetti interessanti.

Questa è un’attrazione piuttosto popolare, quindi aspettatevi folle quando visitate, ma ne vale la pena una volta raggiunto il glorioso interno del castello. Le visite guidate sono disponibili per tutti coloro che desiderano saperne di più sulla storia del castello.

Bellissimo castello di Peles e giardino ornamentale a Sinaia punto di riferimento dei Carpazi in Europa
Bellissimo castello di Peles e giardino ornamentale a Sinaia punto di riferimento dei Carpazi in Europa

3. Corvin Castle

Situato a Hunedoara, Corvin Castle è uno dei più grandi castelli in Europa ed è nominato come una delle sette meraviglie della Romania.

Fu costruito nel xv secolo e restaurato nel xvii secolo dopo alcuni anni di abbandono. L’attuale aspetto fiabesco-gotico del castello è leggermente più elegante del suo design originale, ma non per questo meno mozzafiato.

Impressionante dall’esterno, questa fortezza in stile gotico è ancora più splendida all’interno. E ‘ solo l’accesso è un ponte di pietra sottile. Il castello è aperto al pubblico tutti i giorni e i biglietti possono essere acquistati prima di entrare.

Castello medievale di Hunyad Corvin, città di Hunedoara, regione della Transilvania
Castello medievale di Hunyad Corvin, città di Hunedoara, regione della Transilvania
4. Castello di Sturdza

Questo magnifico edificio nel sonnolento villaggio di Miclăușeni è uno dei castelli più romantici della Romania. Una splendida miscela di architettura neogotica e barocca, questo palazzo del 19 ° secolo è magnifico e storico.

I grandi terreni del castello hanno anche un parco tranquillo e una chiesa, che è stata effettivamente costruita per prima, nel 18 ° secolo. Nel corso degli anni, il palazzo è stato molte cose diverse. Nella prima guerra mondiale era un ospedale, e nella seconda guerra mondiale era una prigione per i soldati tedeschi. E ‘ stato anche un convento per un breve periodo.

Una visita guidata attraverso il castello è a disposizione di coloro che vengono a vedere la sua bellezza. Questa è l’occasione perfetta per una lezione di storia ammirando l’intricata architettura e lo splendido arredamento del palazzo.

Il Castello Miclauseni, uno dei castelli neogotici più belli, apparteneva alla famiglia Sturdza
Il Castello Miclauseni, uno dei castelli neogotici più belli, apparteneva alla famiglia Sturdza
5. Castello di Iulia Hasdeu

Questo è un “castello” piuttosto diverso. Situato a Câmpina, questo castello in miniatura era in realtà una casa di follia, progettata per assomigliare a un castello. È molto più piccolo di qualsiasi altro sulla nostra lista, però.

La casa fu costruita nel 18 ° secolo, da Bogdan Petriceicu Hasdeu, dopo la tragica morte della sua giovane figlia prodigio, Iulia. Era una bambina intelligente e si stava preparando per la sua tesi di dottorato quando morì.

All’interno del castello troverete immagini e cimeli tutti dedicati a Iulia. Immerso nel verde, il castello offre una panoramica del dolore di Hasdeau, ma ha anche un elemento di spiritualismo. Audioguide sono offerti quando si visita il castello in modo da poter ottenere maggiori informazioni.

Interno del castello di Iulia Hasdeu, costruito da Bogdan Petriceicu Hasdeu, che ha affermato di aver fornito i piani per il castello durante le sessioni di spiritismo.
Interno del castello di Iulia Hasdeu, costruito da Bogdan Petriceicu Hasdeu, che ha affermato di aver fornito i piani per il castello durante le sessioni di spiritismo.

6. Castello di Banffy

Aspettatevi un eclettico mix di tipi di architettura, dal rinascimento al neogotico, quando visitate il Castello di Banffy a Bontida. Il castello è di proprietà della famiglia Banffy e ha visto passare oltre 600 anni di storia.

È stato restaurato, inserito nel World Monuments Watch ed è anche sede del festival musicale Electric Castle. I terreni sono vasti e offrono una splendida, rilassante pit stop. Il castello stesso non è stato ancora completamente restaurato, lasciandolo con alcune delle sue sensazioni naturali e storiche.

Le mura nude e le rovine del castello sono forse meno glamour degli altri castelli, ma tutto si combina in un’esperienza autentica. I tour autoguidati sono ottimi per coloro che vogliono solo foto, mentre le visite guidate sono disponibili per una divertente lezione di storia.

Le rovine del Castello di Banffy a Bontida, Transilvania
Le rovine del Castello di Banffy a Bontida, Transilvania
7. Castello di Cantacuzino

Se hai sempre desiderato cenare in una fortezza reale, questa è l’occasione perfetta. Il Cantacuzino offre un ristorante completo sul suo terreno, completo di una terrazza che offre una vista inimmaginabile sui terreni sottostanti.

Il castello si trova appena fuori Bușteni, una piccola ma trafficata città di montagna. Una volta raggiunto il castello, tuttavia, il trambusto si scioglie. Goditi un tour attraverso il castello e la galleria d’arte, siediti e mangia nel ristorante, o semplicemente passeggia attraverso i tranquilli giardini prendendo l’aria fresca.

Visite degli interni avvengono ogni ora, ma siete invitati a pagare per il vostro ingresso e trovare il proprio modo per aggirare. Assicurati di vedere la cascata e la sua grotta prima di lasciare i giardini.

Ingresso del castello di Cantacuzino. Situato a Busteni, Romania
Ingresso del castello di Cantacuzino. Situato a Busteni, Romania
8. Castello di Bethlen

Situato a pochi passi dal villaggio medievale di Cetatea de Balta, questo ‘castello sommerso’ rumeno è davvero uno spettacolo da vedere. Il castello è stato originariamente costruito nel 16 ° secolo e da allora è stato danneggiato e restaurato nel corso degli anni.

Ancora offrendo gran parte della sua gloria precedente, il castello è attualmente di proprietà privata, ma può essere visitato da accordi. Ci sono camere disponibili all’interno del castello, e la cantina Jidvei nelle vicinanze offre l’accompagnamento perfetto per un delizioso pasto dal ristorante del castello.

Castello di Bethlen, costruito nel 17 ° secolo a Racos, nella contea di Brasov
Castello di Bethlen, costruito nel 17 ° secolo a Racos, nella contea di Brasov

Se non avete ancora visto uno o tutti questi castelli accattivanti, vi consigliamo di prenotare un viaggio in Romania ora. Sentiti come un re in presenza di questi magnifici edifici. Perché non aggiungere la Romania alla tua lista di destinazioni di viaggio?

Che tu sia un fanatico del castello, o semplicemente vuoi delle foto da favola da portare a casa con te, uno di questi splendidi castelli è un’ottima opzione. Per vedere alcuni dei monumenti più belli della Romania, prenota un tour di gruppo in Romania e goditi questa spettacolare parte dell’Europa orientale.

  • Cultura
  • Viaggi di gruppo
  • Suggerimenti
  • viaggi senza stress
  • Castels
  • Romania
  • Storia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.