Per più di due settimane, abbiamo accolto molti golfisti provenienti dalla Svezia e da altre parti del mondo al Black Mountain Golf Club. Questi giocatori hanno scelto di rimanere e allenarsi a Black Mountain mentre si preparano per l’importante scuola di qualificazione del tour asiatico.

Siamo lieti e orgogliosi di ospitare questi giocatori, che hanno scelto Black Mountain come loro campo di allenamento perché offriamo un’ottima sistemazione, un buon driving range, eccellenti chipping e putting greens e un campo da golf immacolato.

La fase finale della Scuola di qualificazione dell’Asian Tour inizierà questa settimana da mercoledì a sabato (12-15 febbraio) e vorremmo cogliere l’occasione per augurare buona fortuna ai nostri golfisti svedesi David Palm, Gustaf CJ Kocken e Malcolm Kokocinski!

La Scuola di qualificazione è un evento molto importante perché guadagneranno una carta del Tour asiatico per la stagione 2014 se finiranno tra i top-40 e i pareggi.

Se fanno il grado, hanno una grande opportunità di seguire le orme dei giocatori sponsorizzati Black Mountain Rikard Karlberg e Berry Henson, che hanno goduto di notevoli carriere in Asia.

Rikard è arrivato persino vicino a vincere il suo terzo titolo del Tour asiatico alla King’s Cup il mese scorso!

Oltre ai giocatori svedesi, è stato anche il nostro piacere di ospitare Miles Tunnicliff of England. L’inglese spera di riportare la sua carriera in pista dopo aver lottato con un infortunio alla schiena l’anno scorso. Il due volte vincitore del Tour europeo è stato un ospite meraviglioso e speriamo che il suo soggiorno a Black Mountain gli darà il vantaggio in più nella scuola di qualificazione.

Mile ha espresso il suo ringraziamento a Black Mountain tramite il suo account Twitter, “Un grande grazie a @BlackMtGolfClub per avermi permesso di utilizzare le grandi strutture per gli ultimi due giorni! Ottima preparazione per il tour asiatico Q-School.”

Sarà una settimana emozionante e non vediamo l’ora che l’azione abbia inizio! Speriamo di vedere più rappresentazione svedese sul Tour asiatico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.