La manutenzione predittiva è una manutenzione che monitora direttamente le condizioni e le prestazioni delle apparecchiature durante il normale funzionamento per ridurre la probabilità di guasti. Tenta di mantenere bassi i costi riducendo la frequenza delle attività di manutenzione, riducendo i guasti non pianificati ed eliminando la manutenzione preventiva non necessaria.

Con la manutenzione predittiva, le organizzazioni monitorano e testano costantemente condizioni come la lubrificazione e la corrosione. I metodi per effettuare la manutenzione predittiva includono test a infrarossi, acustici (scarico parziale e ultrasuoni aerodispersi), analisi delle vibrazioni, misurazioni del livello sonoro e analisi dell’olio. I sistemi computerizzati di gestione della manutenzione (CMMS), il monitoraggio delle condizioni, l’integrazione dei dati e gli strumenti e i sensori integrati possono anche facilitare il successo con il monitoraggio delle condizioni.

Ad esempio, CMMS consente alle aziende di definire i limiti per il funzionamento accettabile delle apparecchiature, importare letture, risultati grafici e attivare automaticamente un’e-mail o generare un ordine di lavoro quando i limiti vengono superati.

Manutenzione predittiva vs. preventiva

Sebbene i migliori programmi di manutenzione includano un equilibrio di entrambi, la manutenzione preventiva e la manutenzione predittiva sono strategie diverse. La manutenzione preventiva è determinata utilizzando il ciclo di vita medio o previsto di un bene, mentre la manutenzione predittiva è identificata in base alle condizioni delle apparecchiature.

Mentre la manutenzione predittiva è più complessa da stabilire rispetto a un programma di manutenzione preventiva basato sulle raccomandazioni del produttore, può essere più efficace per un’azienda risparmiare tempo e denaro. Ad esempio, le misurazioni delle vibrazioni su un motore elettrico a intervalli raccomandati rilevano con maggiore precisione l’usura dei cuscinetti e consentono alle organizzazioni di intervenire come la sostituzione di un cuscinetto prima che si verifichi un guasto totale.

Come funziona la manutenzione predittiva?

La manutenzione predittiva valuta le condizioni delle apparecchiature eseguendo un monitoraggio periodico o continuo (online) delle condizioni delle apparecchiature. La maggior parte della manutenzione predittiva viene eseguita mentre l’apparecchiatura funziona normalmente per ridurre al minimo l’interruzione delle operazioni quotidiane. Questa strategia di manutenzione sfrutta i principi del controllo statistico dei processi per determinare quando le attività di manutenzione saranno necessarie in futuro.

Ad esempio, piuttosto che cambiare l’olio di un veicolo perché le unità colpiscono 3.000 miglia, la manutenzione predittiva consente alle organizzazioni di raccogliere dati campione di olio e cambiare l’olio in base ai risultati dell’usura degli asset. Affinché la manutenzione predittiva sia efficace, richiede sia l’hardware per monitorare l’apparecchiatura che il software per generare l’ordine di lavoro correttivo quando viene rilevato un potenziale problema. Tipi specifici di manutenzione predittiva includono:

  • Analisi delle vibrazioni: i sensori di vibrazione possono essere utilizzati per rilevare il degrado delle prestazioni per apparecchiature come pompe e motori.
  • Infrarossi: le telecamere a infrarossi vengono spesso utilizzate per identificare condizioni di temperatura insolitamente elevate.
  • Analisi acustica: L’analisi acustica viene eseguita con test sonici o ultrasonici per trovare perdite di gas o liquidi.
  • Analisi dell’olio: l’analisi dell’olio determina l’usura degli asset misurando il numero e la dimensione delle particelle di un asset.

Inoltre, strumenti come CMM, condition monitoring, strumenti e sensori collegati e integrazione dei dati possono aiutare le aziende ad agire sulle analisi raccolte da questi dispositivi e sensori.

Strumenti di manutenzione predittiva integrati in un CMMS

Se è necessario monitorare le risorse attraverso la viscosità dell’olio, la temperatura o le vibrazioni, gli strumenti all’interno dei sistemi CMMS possono aiutare a sviluppare previsioni accurate quando un pezzo di apparecchiatura richiede manutenzione o sostituzione.

  • Monitoraggio delle condizioni: All’interno dei sistemi CMMS, gli strumenti di monitoraggio delle condizioni consentono alle organizzazioni di eseguire programmi di manutenzione predittiva. Gli utenti possono definire i limiti di funzionamento accettabile per le risorse e generare automaticamente l’ordine di lavoro o le e-mail quando le letture non rientrano nei limiti predefiniti.
  • Sensori collegati & strumenti: questi possono offrire flussi di dati in tempo reale per monitorare gli eventi da qualsiasi luogo e visualizzare i dati di tensione, corrente, potenza e temperatura AC/DC. Sincronizzando in modalità wireless le misurazioni effettuate utilizzando strumenti portatili e confrontandole con i dati di condition monitoring, le organizzazioni possono ottenere il quadro completo dell’efficienza e della salute delle apparecchiature.
  • Integrazione dei dati: i dati possono essere integrati nella funzionalità CMMS per consentire il completamento di flussi di lavoro senza interruzioni su un dispositivo mobile. Ciò consente ai team di manutenzione di rispondere alle notifiche di guasto mentre sono in movimento e quindi possono creare, accedere o elaborare ordini di lavoro relativi alla notifica in tempo reale. La manutenzione pianificata e non pianificata è meglio coordinata, i tempi di inattività non programmati sono ridotti e i tempi di risposta a problemi o guasti dei sistemi sono migliorati.

Quanto potete beneficiare della manutenzione predittiva?

Gli studi hanno dimostrato che le organizzazioni spendono circa l ‘ 80% del loro tempo reagendo ai problemi piuttosto che prevenirli in modo proattivo. La manutenzione predittiva mette la manutenzione predittiva davanti al gioco. Aiuta a prevedere i guasti e monitorare attivamente le prestazioni. Di conseguenza, consente di risparmiare tempo e denaro. Le organizzazioni che si impegnano a un programma di manutenzione predittiva può aspettare di vedere miglioramenti significativi in attività di affidabilità e di aumentare l’efficienza di costo, come:

  • 10x Ritorno sugli Investimenti (ROI)
  • 25-30% di riduzione dei costi di manutenzione
  • 70-75% eliminazione dei guasti
  • 35-45% di riduzione del tempo di inattività
  • 20-25% aumento di produzione

I migliori programmi di manutenzione predittiva prendere il tempo per sviluppare, implementare e perfetto. La tempistica per ottenere guadagni come questi varia, ma alcuni clienti vedono rendimenti positivi in appena un anno.

Vantaggi& svantaggi della manutenzione predittiva

La manutenzione predittiva richiede più tempo e sforzi per sviluppare un programma di manutenzione preventiva. Per essere veramente efficace, i dipendenti devono essere addestrati su come utilizzare le apparecchiature e interpretare le analisi che tirano. Tuttavia, una volta preso l’impegno, la manutenzione predittiva può rivitalizzare non solo un team di manutenzione, ma un’organizzazione nel suo complesso. Ci sono appaltatori di monitoraggio delle condizioni che possono eseguire il lavoro richiesto e analizzare i risultati per la tua organizzazione.

Cosa fare quando la manutenzione predittiva non ha senso

A volte la manutenzione predittiva non è la risposta ai problemi di manutenzione. Potrebbe non essere il metodo più conveniente per gestire tutte le risorse con la manutenzione predittiva. Ad esempio, cambiando le lampadine sul pavimento della pianta. Piuttosto che eseguire la diagnostica sulla lampadina, sfruttando una strategia run-to-failure (in attesa che la lampadina si spenga per cambiarla) ha più senso. Ci sono alcuni fattori da considerare quando si identificano quali beni dovrebbero essere considerati per la manutenzione predittiva:

  • Qual è l’impatto sulla produzione se l’asset fallisce in modo imprevisto?
  • È possibile eseguire in modo proattivo attività economiche per prevenire o ridurre in misura soddisfacente le conseguenze del fallimento?
  • Qual è il costo medio di riparazione di questo bene?

Applicazioni di manutenzione predittiva

Esistono molte applicazioni di manutenzione predittiva in un’ampia varietà di settori come:

  • Ricerca trifase squilibri di potere distorsione armonica, sovraccarichi, o di degrado o di guasto di una o più fasi
  • Identificare il motore di amperaggio o di picchi di surriscaldamento da bad cuscinetti o isolamento di guasti
  • Individuazione dei potenziali sovraccarichi in quadri elettrici
  • Misura dal lato dell’offerta e dal lato della domanda di energia ad un comune punto di aggancio per il consumo energetico del monitor
  • Catturare l’aumento delle temperature all’interno di quadri elettrici per prevenire guasti di componenti
  • Rilevamento di un drop-in, temperatura del vapore conduttura che potrebbe indica una perdita di pressione.

Come implementare una strategia di manutenzione predittiva

L’implementazione di un programma di manutenzione predittiva dovrebbe essere un processo metodico dall’inizio alla fine. La chiave è avere una visione a lungo termine di cosa fare per mettere in atto tutti i componenti fondamentali.

  1. Progetta il programma di manutenzione predittiva: ottieni un buy-in positivo dalla direzione e preparati a discutere e quantificare i benefici e gli obiettivi. Identificare quali apparecchiature di destinazione per il programma prendendo uno sguardo da vicino le storie di guasto delle apparecchiature e le cause alla radice associate. Le apparecchiature che stanno fallendo di più forniranno il massimo potenziale per la riduzione dei costi e il miglioramento dell’affidabilità. Confrontare il costo di implementazione di una manutenzione predittiva con il costo medio dei guasti delle apparecchiature. Come detto sopra, a volte la manutenzione predittiva non ha senso. A seconda del bene, un metodo correttivo di manutenzione potrebbe essere più economico.
  2. Selezionare la tecnologia di manutenzione predittiva: Scegli quale delle tecnologie di cui sopra sarebbe più efficace per monitorare le condizioni della tua attrezzatura. La tua organizzazione è più interessata all’analisi delle vibrazioni, alla termografia a infrarossi, all’ispezione ad ultrasuoni o all’analisi dell’olio? Selezionare gli strumenti che forniranno tali informazioni.
  3. Allocare risorse adeguate: sviluppare e formare un team di implementazione per eseguire attività di manutenzione predittiva. Ritaglia il tempo nella pianificazione per le attività di manutenzione predittiva come la raccolta dei dati, l’analisi, la segnalazione e il monitoraggio e alloca i finanziamenti per investimenti tecnologici di manutenzione predittiva o, per una manutenzione predittiva, l’appaltatore per assistere.
  4. Esegui integrazioni di sistema: sfrutta gli strumenti all’interno e integrati in un CMMS per trasformare i dati di condition monitoring in azione. Ad esempio, un’azienda che offre servizi di monitoraggio delle apparecchiature, ingegneria della lubrificazione e ingegneria dell’affidabilità può registrare report diagnostici negativi e generare automaticamente ordini di lavoro correttivi.
  5. Manutenzione preventiva coordinata & programmi di manutenzione predittiva: sfruttando la manutenzione preventiva e predittiva si ottengono i migliori programmi di manutenzione. Utilizzare ogni metodo ove applicabile e decidere quale strategia applicare in base a interruzioni dovute a tempi di inattività delle apparecchiature, costo delle parti e tempo di lavoro e cronologia delle apparecchiature.
  6. Utilizzo dei report CMMS & dashboard: con gli strumenti di reporting e dashboard, le organizzazioni possono documentare in modo coerente la cronologia degli ordini di lavoro, i guasti, i costi e le tendenze. Questo aiuta a monitorare i progressi per le principali parti interessate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.