Per controllare il peso specifico dell’elettrolito, è possibile utilizzare un idrometro (chiamato anche “aerometer”) o digitale misuratore di densità (chiamato anche “idrometro digitale”).

Utilizzo di un idrometro

Un idrometro a batteria al piombo è un tipo speciale di idrometro che assomiglia a una siringa con una lampadina. All’interno della lampadina c’è un galleggiante che è calibrato per misurare il peso specifico (SG). Per utilizzare l’idrometro, aspirare parte dell’acido della batteria (H2SO4) dalla batteria nella lampadina e leggere il valore indicato dal galleggiante che galleggia nel campione.

Utilizzando un densimetro digitale

Un densimetro digitale (a volte chiamato un idrometro digitale) può essere utilizzato per misurare il peso specifico dell’elettrolita acido solforico fino a quando la cella di misura resiste acidi aggressivi. Il risultato viene in genere convertito nella giusta temperatura e visualizzato nell’unità desiderata come SG (Peso specifico) 80/80 sul display digitale.

I densimetri (o idrometri digitali) hanno alcuni vantaggi rispetto agli idrometri: oltre ad essere più veloci e dare il risultato su un display digitale già convertito alla temperatura, la pulizia è più semplice. Tra le misurazioni con un densimetro digitale non è necessaria la pulizia della cella perché i campioni sono simili, viene eseguito solo un risciacquo prima della misurazione successiva. La misurazione della densità su un densimetro richiede solo la manipolazione di un piccolo volume di 2 mL.

Seguendo alcune semplici linee guida è possibile garantire buoni risultati di misurazione della densità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.