Fondata nel 2006, Qik ha permesso agli utenti di telefonia mobile di condividere video dal vivo con i loro amici, familiari e seguaci. Nel gennaio del 2011, la società è stata acquisita da Skype. Tre anni dopo aver annunciato l’acquisizione, la società ha annunciato che spegnerà il servizio il 30 aprile 2014. L’arresto significa che tutte le app mobili cesseranno di funzionare e tutti i video ospitati non saranno più disponibili.

Il supporto oEmbed per Qik Verrà rimosso in WordPress 3.9

WordPress supporta oEmbeds per semplificare l’incorporamento di contenuti da servizi white listed. Ad esempio, invece di utilizzare il codice di incorporamento fornito da YouTube, è sufficiente aggiungere l’URL del video in un post o una pagina e WordPress lo trasformerà automaticamente in contenuti incorporati. WordPress attualmente supporta oEmbeds per Qik ma verranno rimossi in WordPress 3.9.

Fase uno Nello spostamento di video Qik su YouTube

Per salvare i video, Qik consiglia di scaricarli e di memorizzarli su un supporto di memorizzazione locale o su SkyDrive se si dispone di un account Microsoft. In alternativa, puoi utilizzare la funzione YouTube per spostare i video su YouTube. I video incorporati nei post o nelle pagine mostreranno presto un errore video attualmente non disponibile. Ad aprile, il flash player e i video incorporati verranno rimossi. Che si tratti di un URL video o del codice di incorporamento, entrambi dovranno essere rimossi dai post per evitare che gli errori passivi vengano visualizzati nei browser.

Il momento migliore per possedere i tuoi contenuti è ora

Secondo Mashable, la base di utenti di Qik ha raggiunto 5 milioni di utenti nel 2010. Con così tanti utenti, è inevitabile che molti video andranno persi per sempre, per non essere mai più visualizzati. Questo è il rischio che qualcuno si assume quando ospitano i loro contenuti su un sito di terze parti invece di possederlo. Questo vale non importa quanto grande e o di successo un servizio diventa.

Questo non vuol dire che non dovresti usare YouTube o qualsiasi altro servizio di terze parti. Sono una grande risorsa per il web e danno alle persone l’accesso a un pubblico incredibilmente ampio e diversificato. La mia regola empirica è quella di avere sempre una copia di backup dei tuoi lavori originali e non fidarti di una terza parte per avere i tuoi migliori interessi in mente.

Come il caricamento…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.