Descrizione: Regina angelfish sono vibrantly colorato con sfumature di blu e giallo. Il loro corpo compresso è da blu a blu-verde con giallo sui bordi delle squame. La loro testa smussata e rotonda ha una macchia blu scuro sulla fronte che assomiglia a una “corona”, quindi il loro nome comune. Hanno una piccola bocca con labbra blu scuro. Alcune delle loro pinne sono gialle mentre le altre sono blu. Le pinne pettorali e ventrali, insieme alla coda, sono gialle. La lunga pinna dorsale e le pinne anali sono blu. I giovani hanno un corpo più scuro con barre luminose verticali che scompaiono man mano che invecchiano. La loro colorazione li aiuta a fondersi con le barriere coralline dove vivono.

Formato: Adulto regina angelfish raggiungere una lunghezza media di 17.6 pollici (45 cm); i maschi sono di solito più grandi delle femmine.

Comportamento: I pesci adulti sono spesso visti in coppia e talvolta anche solitari. Usano le loro pinne pettorali per nuotare. La loro forma del corpo permette loro di dardo facilmente dentro e fuori di corallo per sfuggire ai predatori e trovare la loro preda.

Dieta: Le loro principali fonti di cibo sono spugne e coralli, ma mangiano anche alghe, plancton e invertebrati marini. I giovani di questa specie formano stazioni di pulizia e si nutrono dei parassiti dei pesci più grandi.

Sensi: I pesci angelo hanno una linea laterale (serie di condotti pieni di fluido) che percepiscono la pressione o le vibrazioni causate dal movimento del predatore o della preda che si avvicina. Hanno anche una visione binoculare.

Comunicazione: i cambiamenti nella loro colorazione, specialmente durante l’accoppiamento, sono un modo in cui questi pesci comunicano tra loro. Un maschio mostrerà le sue pinne pettorali, sfogliandole verso l’esterno per invogliare una femmina ad accoppiarsi con lui.

Riproduzione: Dopo il rituale di corteggiamento eseguito dal maschio, il maschio e la femmina si alzano nella colonna d’acqua con le loro pance vicine rilasciando grandi quantità di uova (la femmina può rilasciare fino a 25.000-75.000 uova) e sperma nell’acqua dove avviene la fecondazione. Le uova fecondate galleggianti e trasparenti galleggiano per circa 15-20 ore prima di schiudersi nelle larve. Nelle successive 48 ore, il sacco di tuorlo viene assorbito e una volta assorbito, le larve si nutrono di plancton e crescono rapidamente. Circa tre o quattro settimane dopo si stabiliscono sul fondo della barriera corallina come giovani.

Habitat/areale: Questi pesci non migratori si trovano su coralli e scogliere rocciose nell’Oceano Atlantico occidentale, nel Golfo del Messico e nei Caraibi.

Stato: elencato come Least Concern sulla lista rossa IUCN.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.